News Generiche

Brindisi di auguri a Odg Toscana e premiazione degli iscritti nell'elenco stranieri

Elisabetta Cosci, “CNOG sta già lavorando alla riforma della legge del '63”

Un'occasione per augurare buone feste ai giornalisti toscani ma anche per fare il punto sul lavoro di Odg e premiare i colleghi iscritti nell'elenco stranieri: è l'incontro per il brindisi degli auguri di Natale convocato dal Consiglio dell'Ordine dei Giornalisti della Toscana e che si è svolto nel pomeriggio del 22 dicembre.
 
L'incontro si è tenuto nella sede di Odg Toscana, in vicolo dei Malespini, 1 a Firenze.
 
Ad accogliere i giornalisti è stato il presidente Carlo Bartoli, che ha ringraziato tutti i presenti e fatto il punto sugli aspetti più importanti del lavoro di Odg Toscana nell'ultimo anno: dall'impegno per la formazione, alle elezioni dello scorso ottobre, all'acquisto del fondo per la creazione del nuovo archivio di Odg Toscana e alla sistemazione degli uffici. 
 
A seguire è intervenuta Elisabetta Cosci, vicepresidente di CNOG, prima donna a ricoprire questa carica nella storia di ODG: “Il nuovo CNOG, guidato dal presidente Carlo Verna, si è insediato da poco ma abbiamo già iniziato ad occuparci di un'importante questione come la riforma della legge del '63 che istituisce l'Ordine dei Giornalisti – ha spiegato Elisabetta Cosci – Sarà un lavoro lungo e complesso ma crediamo sia tempo di adeguare la legge ai cambiamenti avvenuti negli ultimi anni: siamo aperti a qualsiasi contributo e suggerimento da parte di tutti”.
 
Infine, il vicepresidente di Odg Toscana, Michele Taddei, ha ricordato quanto il giornalismo sia mutato in questi anni, rendendo sempre più importante per ogni giornalista l'acquisizione di professionalità nuove e diversificate; tutto questo ha reso necessario anche per l'Ordine dotarsi di nuovi strumenti a sostegno dei giornalisti, come la Fondazione dei giornalisti della Toscana che vedrà la luce nel 2018.
 
Il dibattito che ne è seguito, con scambi di opinioni tra i colleghi intervenuti, si è chiuso poi con la premiazione dei giornalisti iscritti nell'elenco stranieri di Odg Toscana.
 
“Abbiamo voluto premiare i colleghi iscritti nell'elenco stranieri perchè siamo consapevoli che il futuro della professione passa anche dalla condivisione di esperienze con realtà di altri Paesi, europei ed extraeuropei, e quindi con colleghi che hanno scelto, nel nostro caso, la Toscana quale sede per vivere e lavorare” ha spiegato il presidente Carlo Bartoli.
 
Ciascuno dei premiati ha ricevuto dalla vice-presidente del CNOG, Elisabetta Cosci, una pergamena di ringraziamento per il lavoro svolto e due volumi dell'Accademia della Crusca.
Ecco l'elenco dei colleghi premiati:
 
- Vladimir Asher Goldkorn, di nazionalità israeliana, iscritto dal 28.09.1987, collaboratore per l'Espresso, Repubblica, Limes e Micromega. 

 
- Antonio Pio Vassalli, di nazionalità svizzera, iscritto dal 07.06.1990, collaboratore per oltre trent'anni per la Radiotelevisione svizzera. 
 
- Sirkku Salovaara, di nazionalità finlandese, iscritta dal 04.11.1993, corrispondente della Radio Nazionale Finlandese (YLE-Radio) e della RAI e attualmente collaboratrice del quotidiano finlandese “Ilta-Sanomat”.
 
- Erfan Rashid, di nazionalità iraquena, iscritto dal 05.06.2002, corrispondente del quotidiano panarabo (Al Hayat) di Londra, di RaiMed e del Canale arabo della Rai, oltre ad essere capo redattore della sezione araba di AKI (ADN Kronos International) e coordinatore del portale arabo di Agi (AgiArab)
 
- Takashi Myazaki, di nazionalità giapponese, iscritto dal 06.03.2003, specializzato in giornalismo sportivo, autore di numerosi libri sul mondo del calcio.
 
- Jessica Meléndez, nata in Costa Rica, iscritta dal 07.09.2006, collaboratrice di Radio toscana classica, Radio Fatamorgana. Conduttrice del produttrice programma culturale  radiofonico “Presencia  Latinoamericana” per Radio nazionale di Costa Rica e collaboratrice per la testata latinoamericana Ventajas.
 
- Markus Blaser, di nazionalità svizzera, iscritto dal 12.12.2016, collaboratore di „Anzeiger“ (Il monitore), caporedattore della „Rote Revue“ (Rivista Rossa, Rivista Teorica del Partito Socialista Svizzero) e dal 2008 redattore e webmaster di “Merum” (Rivista per vino e olio d’oliva dall’Italia), Weisslingen (CH)/Lamporecchio(IT).
 
Il pomeriggio si è chiuso con un brindisi tra tutti i presenti e lo scambio di auguri.
 
Il Consiglio regionale di Odg Toscana coglie ancora una volta l'occasione per augurare buone feste a tutti i giornalisti toscani!
 

Notizia pubblicata il 22/12/17
Stampa Pagina Stampa questa pagina

< Torna all'indice