News Generiche

Dall'assistenza legale al bookcrossing: tutti i servizi di Odg Toscana

Obiettivo è fornire assistenza a tutti gli iscritti

Si apre un nuovo autunno impegnativo per i giornalisti toscani: in un momento non certo facile per il settore,  il ruolo dell'Ordine dei Giornalisti della Toscana non si limita a quello di essere presente nel far rispettare le norme deontologiche ma anche nel cercare di fornire assistenza ai giornalisti.
 
Per questo, nel corso degli anni, Odg Toscana ha attivato una serie di servizi con l'obiettivo di venire incontro a esigenze e necessità dei propri iscritti. Attualmente, i servizi attivi sono i seguenti:
 
Consulenza legale
Il servizio è realizzato grazie alla collaborazione dell'avv. Lorenzo Calvani, legale dell'Ordine: è prevista una prima consulenza legale gratuita in merito a richieste o pareri legati alla professione giornalistica.
 
Per maggiori info sul servizio clicca qui.
 
Consulenza fiscale
Il servizio è realizzato grazie alla collaborazione del Dott Luigi Cobisi, commercialista e revisore legale nonché giornalista pubblicista e consigliere nazionale di Odg, e del Dott Andrea Sbardellati, commercialista, revisore legale dei conti, giornalista pubblicista nonché Presidente del Collegio dei Sindaci Revisori per Odg Toscana.
 
E' prevista una prima consulenza gratuita sui principali problemi fiscali legati alla professione. La consulenza può essere resa via email o per telefono. Inoltre due volte all'anno, in concomitanza con le principali scadenze fiscali, vengono fissati appuntamenti nelle sedi di Firenze e Siena per incontrare i commercialisti e ricevere ulteriore assistenza.
 
Per maggiori info sul servizio clicca qui.
 
Bookcrossing
Dal 2013 il servizio di bookcrossing è dedicato ai praticanti che si apprestano a sostenere l'esame di Stato per diventare giornalista professionisti.

Il Consiglio regionale della Toscana ha acquistato copie dei volumi necessari per preparare l'esame e li ha messi a disposizione dei praticanti.

Per ricevere i volumi è sufficiente lasciare una cauzione pari all'importo del libro, che verrà restituita alla riconsegna dei volumi. 

Inoltre, chiunque può aderire all’iniziativa e consegnare i propri testi agli uffici di Odg Toscana che li metterà a disposizione dei colleghi.



Per maggiori info sul servizio clicca qui.
 
Posta elettronica certificata
La PEC è un obbligo di legge per tutti gli iscritti ad un Ordine, compreso quello dei giornalisti.
 
Per questo Odg Toscana ha attivato un servizio con la società Artema che consente di usufruire di tariffe agevolate.

Per conoscere tariffe emodalità di attivazione clicca qui.
 
Convenzioni per professione e/o svago
Spazi di co-working, corsi di lingua ma anche attività sportive e strutture alberghiere: sono tante le convenzioni stipulate in questi anni da Odg Toscana in favore dei propri iscritti. L'obiettivo è cercare di agevolare non solo lo svolgimento della professione giornalistica ma anche consentire eventuali attività di svago.
 
L'elenco completo, suddiviso per tematiche, è disponibile nell'apposita sezione.

Notizia pubblicata il 10/09/16
Stampa Pagina Stampa questa pagina

< Torna all'indice