Formazione Giornalisti: in arrivo 40 nuovi eventi formativi

Gli appuntamenti si terranno tra settembre e ottobre 2015

Sono circa quaranta i nuovi eventi formativi, per la maggior parte gratuiti, in programma per fine estate-inizio autunno, presentati dall'Ordine dei Giornalisti della Toscana e approvati in questi giorni dal CNOG. I corsi si terranno in buona parte della regione, da Firenze a Prato, a Livorno, a Pisa e a Grosseto e sono organizzati in collaborazione con Associazione Stampa Toscana, Accademia della Crusca e privati. Tra gli eventi in programma ad ottobre anche il Digit, convegno sull'informazione digitale che si terrà a Prato presso la Camera di Commercio. Vari i temi che saranno affrontati negli eventi formativi del prossimo autunno: dalla comunicazione degli uffici stampa alla lingua dei giornali, dall'informazione in campo sanitario ai nuovi media,...

Comunicato Odg, Ast e Ussi

Verifiche su Lega Pro per utilizzo personale non giornalistico e compensi esigui

L'Ordine dei giornalisti della Toscana, affiancato dall’Assostampa Toscana e dall’Ussi Toscana, da alcuni mesi ha compiuto verifiche sull'appalto che la Lega Pro calcio ha dato ad una società privata per la produzione e realizzazione delle telecronache del campionato 2014-2015. L'Odg della Toscana si è mosso in seguito ad alcune segnalazioni di iscritti in merito a due questioni particolarmente rilevanti: l'utilizzo di personale non giornalistico e l'esiguo... Leggi >>

Avviso orario ufficio mesi estivi

Orario ridotto nel mese di luglio e chiusura mese di agosto

Nel mese di agosto l'ufficio resterà chiuso per ferie dal 3 al 23 agosto compresi. Dal 24 al 31 agosto l'ufficio sarà aperto con orario 9-13. Leggi >>

Gli infermieri chiedono maggiore attenzione ai media

La lettera della presidente della Federazione nazionale dei Collegi Ipasvi

Pubblichiamo la lettera della presidente della Federazione nazionale dei Collegi Ipasvi indirizzata ai responsabili degli organi di informazione sul territorio nazionale. La lettera ha per oggetto i chiarimenti circa la differenza tra la professione di infermiere e le altre attività con cui questa è troppo spesso confusa e la richiesta di collaborazione per evitare confusione mediatica sul termine "infermiere". Leggi >>

Comunicato di Ast e Odg

Corte dei Conti su attività di informazione in Regione

L'Associazione Stampa e l'Ordine dei giornalisti della Toscana ritengono che sarebbe utile alla trasparenza, visto il rilievo dato nella sua relazione annuale, che la Corte dei Conti toscana chiarisse attraverso quali fonti ha ottenuto i numeri dei giornalisti in qualche modo legati alle attività di informazione della Regione. Prima di tutto perché la realtà pare ancorata a numeri diversi, ma anche perché appare singolare che si voglia mettere in primo piano, come... Leggi >>

Scomparsa di Umberto Chirici

Il cordoglio del Consiglio dell'Ordine toscano

Il Consiglio regionale dell'Ordine dei giornalisti è  vicino alla famiglia di Umberto Chirici, deceduto stamani all'ospedale di Santa Maria Nuova  a Firenze. Chirici è  stato consigliere regionale Odg Toscana  dal 2001 al 2004. È  stato giornalista de La Nazione e anche rappresentante sindacale nel Cdr. Giornalista appassionato, si è  occupato per anni di cronaca nera subendo anche un attentato delle Brigate rosse. È ... Leggi >>

Convenzione Banca Cras e Odg Toscana

Conto gratuito per 12 mesi e condizioni agevolate

Il Consiglio dell'Ordine dei Giornalisti della Toscana ha stipulato un accordo con Banca Cras in favore dei propri iscritti. L'offerta prevede che i nuovi conti aperti entro il 31 dicembre 2015 godano della gratuità per i primi 12 mesi (eccettuati bolli e spese invio estratto-conto), home banking consultivo gratuito e operazioni on line gratuite, blocchetto assegni e carta pagobancomat gratuiti, Check up assicurativo gratuito e personalizzato nonché le migliori condizioni... Leggi >>

Vertenza ANSA: la solidarietà del Consiglio dell'Ordine della Toscana

Il consiglio dell’Ordine dei giornalisti della Toscana esprime solidarietà ai colleghi dell’Agenzia Ansa impegnati in una dura vertenza per cercare di fermare il piano dell’azienda indirizzato a un forte ridimensionamento.   Con 65 esuberi previsti e contratti di solidarietà al 20% è evidente che il notiziario dell’Ansa vada verso un forte impoverimento, con il rischio di perdere quel ruolo di spina dorsale dell’informazione estera, nazionale... Leggi >>

Ricerca Agcom “Informazione e internet in Italia. Modelli di business, consumi, professioni”

Analisi sul mondo dell'informazione oggi in Italia

Una professione in evoluzione, dove a mutare è sia la figura del giornalista che quella del fruitore e dove le regole che fino ad oggi l'avevano governata necessitano di essere riviste: è il quadro che emerge dall'indagine “Informazione e internet in Italia. Modelli di business, consumi, professioni” svolta dall'Agcom, Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni nel corso dell'anno 2014.   L'indagine, ha coinvolto giornalisti ed editori... Leggi >>